Le antiche “buche del vino” di Firenze

Antiche “buche del vino” risalenti al 1600, create appositamente per la vendita del vino, direttamente dalle mura del Palazzo o della cantina.

Questo tipo di fessure, sono presenti in alcuni muri dei palazzi di Firenze. Iniziarono a nascere dal 1600 (XVII secolo), quando, in seguito alla crisi dei commerci a Firenze, le autorità concessero alle famiglie proprietarie di vitigni di integrare le loro entrate con la vendita al dettaglio del vino.

Le buche del vino: gli altari profani

Girando per Firenze, la maggior parte delle persone non fa caso a queste buchette presenti sui muri portanti di molti antichi palazzi. Molte persone pensano che siano degli antichi tabernacoli religiosi (oggi murati o chiusi con uno sportello in legno). Non è un caso che se ne parli a volte, infatti, come dei veri e propri “altari profani”. Il vino, tra il 1300 e il 1700 era talmente importante da rivelarsi una delle principali entrate economiche per tantissime famiglie nobiliari fiorentine.

buca del vino via dell'oriuolo, firenze - wine's porthole

Queste “buche del vino” sono molto piccole, fatte esclusivamente per far passare un fiasco di vino (che anticamente non aveva neanche l’impagliatura). Sono per lo più poste a mezza altezza (altezza di “braccio”) ma ricordiamoci che l’altezza media nei secoli scorsi era 1,50/1,60 e che in molti casi gli attuali marciapiedi fiorentini sono stati riassettati durante gli ultimi due secoli).

E’ possibile trovare “buche” ancora dotate del loro sportello in legno, ma ve ne sono molte chiuse o murate, di cui è rimasto visibile solo il contorno in pietra.

buca del vino via delle belle donne, firenze - wine's porthole

E’ buffo pensarlo, ma queste curiose finestrelle sono state dei veri e propri punti vendita di vino. Nacquero per una precisa necessità e rappresentano oggi un elemento distintivo della città di Firenze (non sono presenti infatti in nessuna altra città fuori dall’ex Granducato di Toscana). Furono progettate dalla Signoria di Firenze nel XVII secolo e concesse alle nobili famiglie fiorentine (solo per coloro che possedevano grandi apprezzamenti terrieri coltivati a vigna e olivo).

buca del vino via de' bardi, firenze - wine's porthole

La crisi economica portò queste famiglie a vendere le eccedenze di produzione vinicola al dettaglio anche ai passanti, proprio come accadeva nelle Taverne. Il vino veniva venduto nei fiaschi (antico recipiente nato nel fiorentino).

L’origine dei “Fiaschi” si può far risalire alla fine del Duecento quando, nelle zone della Val d’Elsa e del Val d’Arno, numerosi mastri vetrai cominciarono a produrli. Fin dai primi anni del Trecento, si cominciò a rivestire il fiasco di vetro con un’erba palustre molto diffusa in stagni e acquitrini, localmente chiamata sala o stiancia, la cui funzione era quella di evitare la rottura del contenitore durante il trasporto.

Una delle più curiose “buche del vino” presenti in tutto il centro storico di Firenze, è quella di Via delle Belle Donne all’angolo di Via della Spada. Questa buca è sormontata da un originale iscrizione lapidea che riporta gli orari di apertura: “La cantina resta aperta alla vendita dal primo novembre a tutto  aprile dalle ore 9 antimeridiane alle ore 2 pomeridiane e dalle 5 alle 8 pomeridiane. Dal primo maggio a tutto ottobre  dalle 8 antimeridiane alle 3 pomeridiane e dalle 6 alle 9 pomeridiane. Nei giorni festivi resta aperta alla vendita fino alle ore 3 pomeridiane”.

Un video interessante

Mappa delle Buche del vino di Firenze

Grazie a questa mappa Google visualizzi l’esatta posizione di tutte le “buche” citate in questo articolo:

Le “buche del vino” a Firenze

1) Piazza degli Strozzi, 1

Situata nel palazzo detto dello Strozzino, che si trova in Piazza degli Strozzi al numero 1 (edificio costruito all’inizio del 1420 dall’architetto Michelozzo su commissione di Palla Strozzi, ingegnoso mercante e fine umanista, con possibilità monetarie enormi). La buca  presenta un’interessante cornice in pietra bugnata e la sua eccessiva vicinanza al terreno ci fa supporre che fosse addirittura più antica dello stesso palazzo ricostruito da Michelozzo.

2) Via del Giglio, 2

Buca del Vino dell’antica Cantina Salimbeni. Ancora oggi è presente l’insegna scolpita nella pietra, e poco sopra la “buca” sulla destra del portone di entrata di nota una lapide in marmo che comunica quelli che anticamente erano gli orari di vendita/apertura.

buca del vino via dei gigli 2 a firenze - wine's porthole

3) Via delle Belle Donne, 2

In Via delle Belle Donne al numero 2 del Palazzo Viviani è presente un altro Tabernacolo del vino,  n°2.

4) Via delle Belle Donne, 8 (buca verde)

Questa buca del vino è presente sul muro di quella che ad oggi è un’osteria (Osteria delle Belle Donne). Viene anche chiamata “buca verde” perché il suo sportello in legno è colorato di verde.

buca del vino via delle belle donne, firenze - wine's porthole

Entrambe le buche sono di grande interesse, perchè in ottime condizioni ed entrambe con ancora l’originale sportello in legno. Nella prima, inoltre è presente la singolare insegna degli orari di apertura al pubblico del servizio di vendita del vino.

5) Via dell’Oriuolo 13

6) Via dell’Oriuolo, 19

7) Via dell’Oriuolo, 36

buca del vino via dell'oriuolo, firenze - wine's porthole

Lungo Via dell’Oriuolo (parte posteriore di Piazza Duomo) sono rimaste ben tre “buche del vino”, anche se tutte quante murate e una delle quali ormai difficilmente riconoscibile (al n. 19).

8) Via degli Alfani, 78r

9) Via degli Alfani, 82

buca del vino via degli alfani, firenze - wine's porthole

Come si può ben notare dall’immagine qui sopra, la “buca” al n. 82 è stata praticamente murata e al momento della ristrutturazione del palazzo è stato semplicemente ridisegnato il perimetro originale (che molto probabilmente era in pietra).

10) Arco di San Pierino

buca del vino arco di san pierino, firenze - wine's porthole

Location di grande interesse culturale quella dell’Arco di San Pierino, un “must” per tutti coloro che desiderano assaporare gli angoli più originali di Firenze. Un luogo tipico.

11) Via Borgo Pinti, 15

12) Via Borgo Pinti, 27 (Hotel Monna Lisa)

Uno dei tabernacoli più interessanti da vedere si trova in Borgo Pinti n. 27, nell’atrio visitabile dell’Hotel Monna Lisa. E’ possibile visitarlo perché si trova proprio all’entrata dell’Hotel (non serve entrare dentro).

E’ molto particolare, si tratta di una buca del vino unica nella sua fattura, molto simile ad un tabernacolo religioso (come si trovano nelle Chiese toscane): possiede due panchine gemelle in pietra, posizionate come punto di ristoro/riposo.

buca del vino via borgo pinti, firenze - wine's porthole

Il palazzo, in passato, faceva parte delle proprietà dei Lenzi, un antica e potente famiglia fiorentina. Il loro stemma in pietra è ancora visibile sulla facciata del Hotel Monna Lisa e rappresenta una testa di toro.

13) Via Dante Alighieri, 9 (Badia Fiorentina)

14) Via Dante Alighieri, 10 (Badia Fiorentina)

Due “buche” le troviamo in via Dante, nella stretta via che racchiude da una parte la falsa casa di Dante, ricostruita nel ‘900, accanto alla torre della famiglia dei Giuochi.

Si trovano sulla parete di fronte all’entrata laterale della Badia Fiorentina (nelle antiche mura dei palazzi della famiglia dei Giuochi, vicini di Dante).

buca del vino via dante alighieri, firenze - wine's porthole

In realtà la vera casa di Dante si pensa sia situata nella piazzetta di San Martino, dove adesso si trova il ristorante Pennello; secondo il Bargellini Dante nacque nella casa contrassegnata da un tondo che raffigura il pittore Mariotto Albertinelli, tondo che è visibile guardando in alto sopra l’insegna del ristorante, che tra l’altro fiancheggia la bellissima Torre della Castagna, prima sede dei priori di Firenze dal 1282 fino alla realizzazione del Bargello. Nella torre vi è una targa in marmo che ricorda il perché dell’utilizzo della Torre da parte dei Priori: «E chiamoronsi Priori dell’Arti: e stettono rinchiusi nella torre della Castagna appresso alla Badia, acciò non temessono le minacce de’ potenti».

15) Via Isola delle Stinche, 2

16) Via Isola delle Stinche, 7r

buca del vino via isola delle stinche, firenze - wine's porthole

17) Via del Proconsolo, 10

18) Via del Proconsolo, 12

buca del vino via del proconsolo, firenze - wine's porthole

In Via del Proconsolo sono state individuate due buche del vino, la prima incastonata nelle mura del palazzo, mentre la seconda (molto più singolare) ritagliata nel portone di entrata (oggi chiusa).

19) Via dell’Anguilla, 14

20) Via dei Pilastri, 6

buca del vino via anguillara e dei pilastri, firenze - wine's porthole

In Via Anguillara è presente una buca del vino che nei secoli è stata modificata (forse ristretta) e ad oggi ha le sembianze di un tabernacolo con madonna.

21) Via dell’Ardiglione, 13

22) Via dell’Ardiglione, 41

buca del vino via ardiglione, firenze - wine's porthole

23) Via de’ Bardi 30r

24) Via de’ Bardi 31

buca del vino via de bardi, firenze - wine's porthole

In Via de’ Bardi sono presenti due particolari “buche del vino”, quella al n. 30r ha sopra di sé l’insegna in marmo con la scritta originale “Cantine Capponi” e quella al n. 31 ha anch’essa un’insegna in marmo molto singolare (a mo’ di cappello, che segue la forma circolare della buca).

25) Largo Bargellini, 15

26) Via Cesare Battisti, 6

buca del vino via bargellini e battisti, firenze - wine's porthole

27) Piazza del Duomo, 29r

28) Borgo Santa Croce, 7r

buca-del-vino-duomo-e-borgo-croce

La buca in Piazza del Duomo è sicuramente una delle buche più interessanti, perché assolutamente la più centrale di tutte e incastonata nel portone in legno.

29) Via de’ Federighi, 2

30) Via Borgo dei greci, 1a

buca del vino via de federighi e borgo dei greci, firenze - wine's porthole

31) Via Guelfa, 82

32) Via Borgo La Croce, 59

buca del vino via guelfa e borgo la croce, firenze - wine's porthole

33) Via Palazzuolo, 22

34) Via dei Palchetti, 4

buca del vino via palazzuolo e dei palchetti, firenze - wine's porthole

35) Via San Niccolò, 99

36) Via Sant’Agostino, 3

buca del vino via san niccolo e sant'agostino, firenze - wine's porthole

La bucadi Via San Niccolò n. 99 è molto bella, incastrata sotto il davanzale in pietra del finestrone rinascimentale, quasi come fosse un tutt’uno. Ma anche quella di Via Sant’Agostino al n. 3 è molto singolare perché trasformata in tempi moderni in un citofono.

37) Piazza Santa Croce, 2

38) Piazza Santa Croce, 8

buca del vino piazza santa croce, firenze - wine's porthole

39) Via Santo Spirito, 9

40) Via Santo Spirito, 23

buca del vino via santo spirito, firenze - wine's porthole

L’Associazione “Buchette del vino”

In una città dall’anima turistica come è Firenze non poteva mancare una vera e propria “Associazione Culturale Buchette del vino”, nata nell’ottobre del 2015 dall’idea di Matteo Faglia, Diletta Corsini e Mary Christine Forrest

Le finalità dell’associazione:

  • attività di ricerca: censimento e documentazione storica sull’esistenza di “finestrelle” o “buchette” per la vendita diretta del vino o per altri eventuali scopi nelle pareti esterne di palazzi fiorentini e di altre località toscane;
  • interventi di manutenzione, restauro e ripristino in stretto contatto con i proprietari delle buchette presenti sul territorio;
  • iniziative culturali: convegni, conferenze, dibattiti, seminari, proiezioni di film e documenti, visite guidate;
  • attività editoriale: pubblicazione di libri e materiali di divulgazione, pubblicazione di atti di convegni, di seminari, nonché di studi e ricerche sul tema.

Grazie ai suoi associati è riuscita ad oggi a censire ben 155 “buche del vino”, ma ogni tanto ne vengono scoperte di nuove (presenti all’interno di loggiati o corti interne che anticamente erano pubbliche.

La maggior parte sono localizzate nel centro di Firenze, seguendo questo link puoi vedere le foto delle “buche del vino”: http://buchettedelvino.org/home/documenti/foto.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...